Privacy Policy Integratori e medicinali SENZA glutine - Farmacista Nutrizionista a Rimini

Integratori e medicinali SENZA glutine

Quali sono gli integratori e medicinali sono senza glutine? Uno dei più grossi problemi per le persone con disturbi correlati al glutine (celiachia , sensibilità al glutine non celiaca e allergia al grano ) è riconoscere e capire quali prodotti (medicinali, integratori ed ovviamente alimenti) siano senza glutine e cosa non lo sia (anche perchè purtroppo non tutti i miei colleghi Farmacisti sono preparati a dovere sull’argomento) pertanto ho scritto questa guida su come riconoscere i farmaci e gli integratori senza glutine.

Sono sicuro che alla fine di queste linee guida sarà tutto più chiaro!

Indice

1)Quali farmaci sono senza glutine?

2)Come riconoscere un farmaco da banco da uno con ricetta?

3)L’amido di frumento nei medicinali è sicuro?

4)Quali integratori sono senza glutine?

5)I medicinali omeopatici sono senza glutine?

6)Cenni sui medicinali senza lattosio

7)Integratori dichiarati senza glutine dalle aziende

1)Quali farmaci sono senza glutine?

Iniziamo dicendo che il Farmaco E’ SEMPRE SENZA GLUTINE. (“Codice Comunitario Concernente i medicinali per uso umano”, decreto legislativo n. 219 24/4/2006 punto 3)

Il problema è capire se un prodotto è un farmaco o non lo è.

Avrei potuto mettere una lista di medicinali senza glutine ma, dato che nuovi farmaci vengono immessi in commercio tutti i giorni credo che la via semplice sia andare su questo sito:

CERCA FARMACO Federfarma

digitare il nome e vedere se è presente.

Se c’è è un farmaco. Punto.

C’è anche la possibilità di ricerca con principio attivo che può essere utile nel caso vi prescrivano un prodotto non consentito e vogliate trovare qualcosa di simile ed idoneo.

Ad esempio un paio di giorni fa ad una mia Paziente è stato prescritto un noto gel orale a base di clorexidina non classificato come farmaco (più sotto vi spiego come riconoscere gli integratori senza glutine) e Le ho cercato una alternativa:

  1. sono andato nel box di ricerca e ho scritto clorexidina
  2. ho cliccato invio
  3. nei risultati ho trovato alcuni gel classificati come OTC e ho risolto il problema della mia Paziente.

Se non dovesse funzionare c’è anche questo

CERCA FARMACO AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco)

Un metodo alternativo è cercare l’AIC, ovvero l’Autorizzazione all’Immissione in Commercio (AIC), un sistema di codifica che identifica univocamente ogni confezione farmaceutica venduta in Italia, sulla scatola.

Tali codici sono rilasciati dall’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) e permettono inoltre di identificare univocamente la confezione farmaceutica distinguendola anche in base al numero di compresse/unità, alla percentuale di principio attivo, alla via di somministrazione, ecc. 

Prendiamo ad esempio una confezione di Biochetasi

Una confezione di biochetasi, controllate SEMPRE se c'è l'AIC
Qui l'aic è A015784034

Il numero A015784034 è l’AIC di questo medicinale.

In pratica è la sua impronta digitale.

Se andate dal vostro Farmacista e gli chiedete un Biochetasi Buste o un 015784034 chiedete la stessa cosa

Poi, di solito sul retro, ci sono gli ingredienti, le indicazioni terapeutiche ecc.

Non serve aprire il “bugiardino” interno, se è un farmaco è senza glutine.

Una confezione di biochetasi, controllate SEMPRE se c'è l'AIC

2)Come riconoscere un farmaco da banco da uno con ricetta?

I Farmaci senza obbligo di ricetta medica hanno tutti questo logo, quindi se vai in Farmacia a chiedere un rimedio per il tuo problema chiedi un Farmaco e controlla che ci sia questo logo (molti Farmacisti hanno la malsana abitudine di dispensare SENZA ricetta medicinali con obbligo, quando non si dovrebbe. Ti han mai chiesto la ricetta per la Tachipirina 1000? CVD), se c’è è un Farmaco altrimenti è un integratore o un dispositivo medico.

Ovviamente vale sempre la regola dell’AIC spiegata sopra.

3)L’amido di frumento nei medicinali è sicuro?

Probabilmente avrai notato che molti farmaci come eccipiente (gli eccipienti si riferiscono a tutto ciò che in un medicinale è diverso dal principio attivo e che quindi non ha attività terapeutica ma serve come “veicolo”) hanno l’amido di frumento e giustamente ti sarai spaventato perchè sai benissimo che l’amido di frumento NON è consentito.

Il Ministero della Salute  attraverso la nota N. F.800.AIC/7558 del 5 Febbraio 2004 ha chiarito che tutti i farmaci (salvo ipersensibilità individuale) sono sicuri per i celiaci perchè il contenuto proteico totale dell’amido di fumento è limitato allo 0,3% in mg.

4)Quali integratori sono senza glutine?

Discorso diverso per gli integratori alimentari che hanno ugualmente capacità terapeutiche ma una diversa legislazione e requisiti di fabbricazione.

Queste regole si applicano sempre, sia che sia un integratore per capelli, sia che sia un integratore per dimagrire, sia che sia per la memoria, per la menopausa ecc. ecc.

Se è idoneo deve esserci scritto “SENZA GLUTINE”

Se non c’è scritto non è idoneo.

Il mio consiglio è CONTROLLARE SEMPRE.

Mi raccomando, controlla sempre.

E’ facile confondersi e con il glutine non si scherza.

Sempre parlando del biochetasi sai che esiste anche la forma in compresse masticabili? Sai che è classificata come integratore?

Fortunatamente è senza glutine, però sarebbe potuto anche non esserlo 😉

5)I medicinali omeopatici sono senza glutine?

Dal 1° gennaio 2019 tutti i prodotti omeopatici in commercio sono classificati solo e unicamente medicinali, contrassegnati dall’AIC, vale a dire dall’Autorizzazione per l’Immissione in Commercio rilasciata dall’Agenzia Italiana del Farmaco e pertanto sono senza glutine.

Tale riconoscimento è sancito dalla Dir. 6-11-2001 n. 2001/83/CE (Direttiva del Parlamento europeo e del Consiglio recante un codice comunitario relativo ai medicinali per uso umano, entrata in vigore il 18 dicembre 2001) che, al punto 5 dell’art. 1, definisce medicinale omeopatico “ogni medicinale ottenuto a partire da sostanze denominate materiali di partenza omeopatici secondo un processo di fabbricazione omeopatico descritto dalla farmacopea europea o, in assenza di tale descrizione, dalle farmacopee attualmente utilizzate ufficialmente negli Stati membri; un medicinale omeopatico può contenere più principi”.

Dato che prima non era necessaria l’AIC (il riconoscimento dei farmaci ha costi diversi rispetto a quella degli integratori alimentari) per molti rimedi omeopatici non è stata richiesta, alcuni quindi sono usciti dal commercio ed altri riclassificati come integratori alimentari ( volendo fare un esempio: l’Arnigel della Boiron ha AIC, l’Arnicreme no) pertanto il mio consiglio è di fare attenzione e chiedere ad un Farmacista esperto in materia.

Consulenze Nutrizionali & Nutraceutiche

Se cerchi un Professionista esperto in grado di seguirti per una alimentazione senza glutine e/o per una consulenza nutraceutica per le tue patologie puoi contattarmi qui (la tua privacy verrà rispettata)

Cenni sui medicinali senza Lattosio

E per quanto riguarda il lattosio?

Questo articolo è su come riconoscere i medicinali e gli integratori senza glutine ma già che ci sono faccio un breve cenno sul lattosio, dato che l’intolleranza al lattosio è spesso concomitante alla celiachia e alla sensibilità al glutine non celiaca (l’intolleranza al lattosio può essere sia genetica sia acquisita perchè la celiachia compromette i villi intestinali sulla cui sommità si trova anche la lattasi).

Per quanto riguarda il quantitativo di lattosio in farmaci ed integratori attualmente non esistono limiti ed indicazioni, sebbene la quantità sia minima (nell’ordine dei milligrammi) e generalmente non sufficiente per causare reazioni avverse è meglio chiedere al proprio Farmacista di controllare se nella composizione sono presenti lattosio monoidrato, lattosio anidro, lattosio idrato e similari (secondo il Regolamento UE 1169/2011 tutti gli allergeni, compreso il lattosio, devono essere indicati in etichetta).

Per quanto riguarda le intolleranze al lattosio esistono prodotti a base di lattasi, un enzima in grado di digerire il lattosio, ossia di dividerlo in glucosio e galattosio e come tale è venduto in Farmacia come SOP (farmaco vendibile su esclusiva “prescrizione” del Farmacista), OTC (farmaco senza obbligo di ricetta) ed integratore per aiutare nella digestione.

Alcuni nomi:

  • Lacdigest
  • Digesi 9000
  • Lactase Masticabile
  • Lactojoy
  • Lactoint
  • Mill & Joy
  • Silact Fast

7)Integratori Dichiarati Senza Glutine dalle Aziende

La presente lista:

  • non ha pretese di esaustività: non tutte le aziende hanno fornito le informazioni richieste.
  • qualsiasi azienda volesse aggiungere o correggere le seguenti liste mi può contattare all’indirizzo info@farmacistanutrizionista.it
  • è basata sulle dichiarazioni delle aziende, per cui
  1. il sottoscritto non si assume nessuna responsabilità per eventuali errori
  2. ribadisco che tutti gli integratori per essere considerati idonei devono avere la scritta “senza glutine” sulla confezione come spiegato in questo articolo

Lista integratori idonei per celiaci per ditta:

-GUNA

-BIOSLINE

-BOIRON: come comunicatomi dalla Sig.ra Zabbeo del Servizio Informazioni Boiron le formulazioni non sono “Gluten Free”

-FARMADERBE & VITAL FACTORS ITALIA

-MONTEFARMACO: l’Azienda comunica che i prodotti Lacto5 (bustine orosolubili e capsule), Lactoflorene (Cist bustine, Colesterolo buste, Difesa Bimbi, , Mini Gocce, Pancia Piatta Buste), Lactoflorene Plus (Adulti, Bimbi, Bustine Orosolubili, Capsule Gastroresistenti), Multivitamix (Crono, Multivitaminico Multiminerale Compresse Effervescenti) e Vitalmix (Complex, Mente, Junior, Pappa Reale) sono senza glutine

Conclusione

Ti è piaciuta la mia guida per riconoscere i farmaci e gli integratori senza glutine?

Spero che ti sia stata d’aiuto e che ora tu sia in grado di destreggiarti autonomamente tra farmaci ed integratori senza glutine.

Se cerchi un Farmacista specializzato in Nutrizione, specialmente in problemi correlati al glutine puoi trovarmi qui

👨‍⚕️ Dott. Federico Mulazzani 
⚕️ Farmacista Nutrizionista 
📍 Via Dante 13, Rimini 


*****************************************

E se invece purtroppo abiti distante ma hai comunque bisogno di aiuto contattami:

📧 info@farmacistanutrizionista.it

sono sicuro che saprò aiutarti!

*****************************************

a presto,

Dott. Federico Mulazzani

Farmacista & Nutrizionista titolare di "Farmacista Nutrizionista" esercizio farmaceutico situato a Rimini in Via Dante 13   Nella stessa sede svolgo attività libero professionale su prenotazione come <strong>Nutrizionista</strong> Prenota la tua <a href="https://www.farmacistanutrizionista.it/nutrizionista/">Consulenza Nutrizionale</a>

2 thoughts to “Integratori e medicinali SENZA glutine”

  • Pingback:Guida al nuovo Sistema di approvigionamento dei prodotti senza glutine - Farmacista Nutrizionista

  • Pingback:Come fare la Spesa SENZA GLUTINE - Farmacista Nutrizionista

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *